5 consigli per iniziare a viaggiare in bicicletta

Bike Culture & Tips

5 consigli per iniziare a viaggiare in bicicletta
Giugno 2021

Poche cose ci fanno sentire liberi come prendere la bici e andare: a volte bastano i pochi chilometri di una gita fuori porta per assaporare il piacere del viaggio.

Alcuni consigli per la gita perfetta.

1) La bicicletta

Non serve possedere una bicicletta costosa per andare lontano, ma la meccanica deve essere a posto: la catena pulita e lubrificata, le gomme gonfie, ma non troppo, e tutte le parti meccaniche (viti e bulloni) devono essere serrate. Almeno una volta l’anno è bene fare un controllo dal meccanico.

2) La sella

La sella comoda è essenziale. Per sceglierla occorre valutare la posizione in bici, la propria struttura fisica e anche le proprie sensazioni. Il sito di Selle Royal offre tutti i consigli e le informazioni per la scegliere quella giusta.

3) L’equipaggiamento

I pantaloncini con il fondello e una maglia tecnica per il sudore sono essenziali, in tutte le stagioni, così come una giacca per la pioggia o il vento. Porta sempre con te una borraccia, una camera d’aria di ricambio e il necessario per sostituirla (è più facile di quanto possa sembrare).

4) Pianificare la gita

Non andare troppo lontano e ricorda di controllare il meteo e la direzione del vento, vero nemico dei ciclisti. Prima di iniziare l’escursione dà un’occhiata al percorso: ci sono varie app o siti, come Komoot, che ti consentono di pianificare la gita e di valutarne tutte le caratteristiche, in particolare il dislivello e la tipologia di terreno. Andare in salita è faticoso, ma, se la pendenza è dolce, è uno sforzo ripagato dalla soddisfazione e dal piacere della discesa.

5) Compagni di strada

Pedalare con gli amici o i familiari è uno dei piaceri della vita. È bene assecondare le esigenze di chi è meno in forma. Se ci sono bambini, sappi che spesso sono più capaci di quanto crediamo: quello che conta è motivarli e farli divertire.

Commenti 0