5 motivi per cambiare la sella della tua bicicletta | Selle Royal

5 motivi per cambiare la sella della tua bicicletta

Bike Culture & Tips

5 motivi per cambiare la sella della tua bicicletta
Giugno 2020

Quando si parla di upgrade della propria bicicletta, molti si concentrano sulla trasmissione o sull'impianto frenante, tralasciando la sella. Spesso quest'ultima viene vista come un componente inamovibile: parecchi ciclisti affermano che "la sella era già montata quando ho comprato la bici". Invece cambiare la sella della propria bicicletta può essere un upgrade intelligente, poiché si tratta del più importante punto di contatto tra ciclista e mezzo meccanico.

Ecco 5 motivi per cui dovresti pensare di cambiare la sella della tua bicicletta.

1) Anche le selle invecchiano: una sella, così come qualunque componente della tua bicicletta, è soggetto a usura. Questa condizione è accelerata se la bici viene lasciata all'aperto, prende spesso l'acqua o rimane sotto al sole. Il rivestimento può screpolarsi, la schiuma interna perdere la capacità di assorbimento degli urti o lo scafo cedere sotto il peso del tempo. Se la tua sella presenta delle screpolature superficiali, scricchiola quando la usi o è diventata improvvisamente scomoda, allora è tempo di procedere a una sostituzione;

2) Il tuo corpo cambia: anche se ciò avviene in maniera così graduale da non rendercene conto, il nostro corpo cambia di continuo. Possiamo mettere su peso oppure perderlo, aumentare la massa muscolare o quella grassa, perdere elasticità o guadagnare mobilità articolare. E così come il nostro corpo cambia, anche il rapporto con la sella si diversifica. Una sella un tempo comoda può diventare improvvisamente scomoda perché nel tempo abbiamo messo su qualche chilo o perché i nostri muscoli non sono più abituati a pedalare per molti chilometri. In questo caso valutare un nuovo tipo di sella è molto importante;

3) La sella modifica la percezione del comfort: puoi avere la bici più bella, costosa e veloce al mondo ma se la sella è scomoda le tue pedalate si trasformeranno in un'odissea di dolori e fastidi. Infatti, la sella prende contatto con una parte del corpo in cui si concentrano vasi sanguigni e nervi e questo la rende estremamente sensibile ai colpi e alle pressioni. Una sella comoda e che si adatta alle proprie caratteristiche è il primo investimento per migliorare il piacere di pedalare;

4) Una sella nuova può ringiovanire una vecchia bici: se la tua bici ha qualche anno, un modo rapido per darle una "rinfrescata" è quello di cambiare sella. Il design delle selle è cambiato moltissimo e vedere una sella con un design innovativo su una bici d'epoca offre un colpo d'occhio "vintage" molto particolare, per non parlare delle selle tutte colorate da montare su anonime bici da città. Tutto un altro stile;

5) Le nuove selle sono più performanti: anche se spesso può passare nell’ombra rispetto ad altri componenti, anche la sella ha subito numerose evoluzioni tecniche nel corso degli ultimi anni. Innovazioni nel design, nei materiali e nello studio del rapporto uomo-bici hanno permesso di creare selle più leggere, comode, performanti e durevoli nel tempo. Spesso può sembrare un componente di secondo piano ma la sella è il risultato di un processo di studio, design e industrializzazione di prim’ordine e l’impatto di questo componente sulla comodità, la resistenza all’invecchiamento e sulla performance è davvero elevato.

Ma se esistono almeno 5 buoni motivi per cambiare la sella, ne basta uno solo per contraddire tutti gli altri: se una sella è comoda, non crea problemi alle parti delicate e non ha problemi “meccanici”, allora tienitela stretta e trattala bene, perché sella che va bene non si cambia.

Articolo scritto da Bikeitalia per Selle Royal

Commenti 0