Qual è la sella perfetta per la tua pedalata? | Selle Royal

Qual è la sella perfetta per la tua pedalata?

Product & Tech
Qual è la sella perfetta per la tua pedalata?
Aprile 2017

Quali sono i fattori che rendono la pedalata un’esperienza positiva all'ennesima potenza? Scegliere di spostarsi su di una bicicletta è una decisione che, pur nella sua assoluta semplicità, implica l’adozione di uno stile di vita e, perché no, anche un po’ di esperienza tecnica.

Che la si scelga per compiere quotidiani tragitti cittadini o per lunghe scampagnate su strade poco battute, quando si tratta di spostarsi su una bicicletta ci sono diversi fattori da prendere in considerazione per ridurre al minimo i possibili fastidi: uno fra tutti è individuare la sella più adatta a pedalare in comodità.

Per definire la sella più giusta è importante stabilire prima di tutto  la propria posizione di guida, diversa a seconda del modo di pedalare che ognuno possiede.
Selle Royal ha identificato tre riding position:

  • Relaxed è la posizione di chi preferisce che la schiena rimanga perpendicolare all’asse della bicicletta, prediligendo una pedalata più rilassata.
     
  • Moderate per chi inclina la schiena di 60° rispetto alla bici, per spingere un po' di più sui pedali ma senza esagerare.
     
  • Athletic per chi è abituato ad una pedalata più energica e quindi ad  un’angolazione della schiena ancora minore (circa 45°).


Una volta individuata la personale posizione, il passo successivo è capire qual è il tipo di bicicletta che si utilizza abitualmente: una dutch-bike, una trekking-bike, una e-bike? Le differenze tra le diverse tipologie del mezzo sono importanti per comprendere il tipo di uso che se ne farà e proseguire nel trovare la giusta seduta, calcolata a partire dalla lunghezza e tipologia delle tratte che si percorrono abitualmente.

Il ciclista particolarmente esigente, dopo aver individuato la Riding Position, potrà scegliere la taglia più adatta alla propria distanza fra le ossa ischiatiche, riuscendo a scoprire quale modello della nostra gamma Scientia può essere il più indicato. Forma e dimensione di questa gamma di prodotti sono infatti studiate appositamente per adattarsi comodamente alla specifica conformazione fisica di chi la sceglie. Altro passaggio chiave è valutare il materiale dell'imbottitura nonché il design del piatto di seduta. E' necessario dunque decidere su quale materiale le ossa del bacino poggeranno: Memory Foam o Gel?


Se si prevede di macinare molti chilometri è il caso di scegliere una sella con il Royalgel, che riduce i picchi di pressione in modo sensibile e permette di stare comodi anche su percorsi meno battuti. In questo senso, noi consigliamo le selle imbottite con il 3D skingel, tecnologia che consente il posizionamento del gel solo nei punti anatomici precisi che servono al singolo ciclista e permette una significativa riduzione di peso della sella, ideale per chi è attento a questo aspetto per la propria bici.

 In aggiunta a tutto ciò, per chi è particolarmente sensibile all'attrito delle zone anatomiche che toccano la sella, un incavo o un foro centrale possono essere la soluzione perfetta per dare sollievo nelle lunghe tratte e limitare ulteriormente la pressione.

Se invece i tragitti sono più corti e l’utilizzo della bicicletta è più saltuario, la soluzione migliore è optare per una sella in memory foam: una schiuma viscoleastica che si adatta subito alla forma del corpo dando sollievo immediato alle zone anatomiche che poggiano sulla seduta. La comodità, pur essendo un aspetto molto soggettivo, si rivela comunque importantissima per chi gira in bicicletta, qualunque sia l'uso che intende farne. E una volta che il comfort fisico sarà assicurato, non resterà che pedalare velocemente verso il benessere mentale che, siamo certi, renderà indimenticabile l’intera personale esperienza.

Trova la tua sella Athletic, Moderate, Relaxed!

 

Commenti 0
The kids May all ride